Chiudi video
close adblock Il Milanese Imbruttito

Disabilita l'adblock

Ué grandissimo! Ti piace leggere i nostri articoli?
Allora non fare il giargiana, disabilita l’adblock
(così fai girare l’economia, taaac)!

close adblock Il Milanese Imbruttito

Ti ho beccato Giargiana!

Disabilita l’adblock (così fai girare l’economia, taaac)!

Ok

News
traffico-milano-1

Che il traffico a Milano sia un problema non è certo una novità. La notizia di oggi, però, vi farà vedere anche l’altra faccia della medaglia, il miele nella medicina amara.

Perché se non fosse stato per il traffico, probabilmente lo sfortunato protagonista di questa vicenda oggi avrebbe un’auto in meno. Tutto ha inizio quando il malcapitato, un uomo di origine rumena di 49 anni, scambia qualche parola con un 40enne dell’Equador appena conosciuto in un bar. Tutto nella norma, se non fosse che appena uscito l’uomo si rende conto che la sua auto non c’è più.

Il suo nuovo amichetto, infatti, approfittando della conversazione, gli ha sfilato le chiavi e se l’è svignata a bordo dell’automobile. Il derubato ha immediatamente chiamato i Carabinieri che, appena giunti sul posto, non hanno dovuto fare una gran fatica per ritrovare il mezzo.

La vittima, durante il racconto di ciò che era appena successo, ha riconosciuto la propria macchina imbottigliata nel traffico di via Padova. Gli agenti hanno dunque raggiunto il guidatore che si trovava a bordo dell’auto rubata insieme a un complice, un peruviano di 28 anni.

I due hanno anche provato a opporre resistenze, ma dopo una breve colluttazione, sono stati arrestati. Ora dovranno rispondere di furto e violenza a pubblico ufficiale.

Il derubato, nel frattempo, ha riavuto la propria macchina. Tutto è bene quel che finisce bene… nel traffico.

Articolo scritto da Francesca Solazzo


Vai all'articolo precedenteIndietro
Il Milanese Imbruttito