Chiudi video
close adblock Il Milanese Imbruttito

Disabilita l'adblock

Ué grandissimo! Ti piace leggere i nostri articoli?
Allora non fare il giargiana, disabilita l’adblock
(così fai girare l’economia, taaac)!

close adblock Il Milanese Imbruttito

Ti ho beccato Giargiana!

Disabilita l’adblock (così fai girare l’economia, taaac)!

Ok

Lifestyle
1171307378609

Probabilmente a causa di un buco nero, tra un Kinder Happy Hippo e una figurina Yu-Gi-Ho ci siamo fatti vecchi.

Io stesso son convinto che i nati nel 2000 abbiano, che so, 8 o al massimo 10 anni; peccato che siano gli stessi a darmi la precedenza alle rotonde. I tempi son cambiati drasticamente: le Totally Spies hanno lasciato il posto alle Little Mix, Ash Ketchum a Sfera Ebbasta. Ma una delle più grandi divergenze coi nostri benamati anni ’90 è la scuola. Ed ecco perché, come se fossi Aretha Franklin che spiega a Nicki Minaj cosa fosse la musica ai sui tempi, le nostre superiori erano tutt’altra cosa:

• I 2004 son belli: alti, snelli come un Grissin Bon, tette sostenute da balconcini che nemmeno quelli su Piazza Navona. Noi eravamo più simili a una Simmenthal.

• Le nuove leve studiano sugli iPad; tutto il materiale è perfettamente contenuto in un oggetto che peserà, sì e no, un chilo. Noi vecchie cariatidi partivamo da casa con un peso corporeo di 60 kg aggiunto ai 148 di libri sulle spalle; grazie al cazzo che i 2004 son belli, a noi la forza di gravità ha smorzato la crescita.

• Il più grande esempio di tecnologia che conoscevamo era il televisore 13 pollici, più simile a una lavatrice De Longhi, poggiato su un piano con delle rotelle da portare in giro per l’intera scuola. Altro che Bill Gates.

• Le nuove generazioni studiano materie in lingue straniere, ad esempio: matematica in inglese, storia in francese, fisica in spagnolo. Per noi era già tanto avere un professore d’inglese che mostrasse più doti di Matteo Renzi.

• Gli indirizzi. Ci sono migliaia d’istituti superiori che preparano per qualsivoglia percorso futuro: falegnameria, astrofisica liceale, liceo psico-socio-linguistico-grafico-ancora socio-classico filologico.
Noi semplicemente tre: Istituto Tecnico, Liceo e Cazzi tuoi.

• I 2004 raggiungono l’ambiente scolastico come se stessero varcando la soglia del Festival di Cannes: non un capello fuori posto, non un brufolo, nemmeno i calzini spaiati. Noi, invece, sempre pronti per le riprese dei Goonies.

• I professori 2.0 spiegano sulle lavagne interattive: schermi ampi e luminosi che nemmeno all’apertura dell’Uci Cinema. Invece i nostri riprendevano gli insegnamenti degli avi, riorganizzando la lavagna con i migliori esempi di pitture rupestri fatte a gesso.

• Una cosa accomuna e accomunerà sempre qualsiasi annata scolastica: Educazione Fisica.
Che cazzo di merda Educazione Fisica.

Articolo scritto da Andrea Perticaroli


Vai all'articolo precedenteIndietro
Il Milanese Imbruttito