Chiudi video
close adblock

Disabilita l'adblock

Ué grandissimo! Ti piace leggere i nostri articoli?
Allora non fare il giargiana, disabilita l’adblock
(così fai girare l’economia, taaac)!

close adblock

Ti ho beccato Giargiana!

Disabilita l’adblock (così fai girare l’economia, taaac)!

Ok

News
copia-di-shutterstock_1060416065

È lunedì sera, piove, siete bloccati in ufficio e vi accorgete che… vi siete dimenticati di comprare il pane per la cena. E i panettieri stanno TUTTI chiudendo. Che fare? Calma, sangue freddo e ditino sullo smartphone:

  1. Aprite l’app di Walà (o la scaricate gratis)
  2. Scrivete il vostro ordine
  3. Cercate i runner disponibili in zona
  4. Gli affidate l’incarico
  5. Attendete che un runner accetti l’ordine
  6. Taac! Il pane è in arrivo

Voi direte: ma a Milano c’era davvero bisogno dell’ennesimo servizio di delivery? No, testine, e infatti Walà è tutta un’altra cosa! Walà è la prima Delivery Community nata per mettere in contatto persone della stessa città che, a fronte di una mancia, concordano una consegna a domicilio di qualsiasi tipo, dal food ai cosmetici, ai farmaci fino alle… sigarette!

Non più fattorini, dunque, ma utenti privati che mettono a disposizione il proprio tempo libero per gestire piccole commissioni al posto vostro. Una specie di Uber del delivery – mettiamola così – in cui tutti possono dare e ricevere una mano all’interno del proprio quartiere e ottenere una ricompensa.

Con l’app di Walà è facile formulare un ordine, cercare un runner, definire la mancia e seguire la consegna dei propri prodotti ovunque vi troviate; che sia a casa, in ufficio o in palestra mentre state broccolando con una tipa. Potete perfino chiedere al vostro runner una foto dell’acquisto, in tempo reale, presso il vostro negozio di fiducia, controllare la sua posizione, e chattare con lui per inviare anche una richiesta last minute (ad esempio: «grandissimo, mi prendi anche le focaccine, già che sei di strada?»). Spettacolo.

Tutto qua? Niente affatto. Walà è anche uno strumento top per i negozianti di quartiere – tipo quei prestiné solitamente esclusi dal mercato del delivery – che grazie all’app possono diventare negozi convenzionati e ampliare la propria clientela pubblicando i propri prodotti e offrendo il servizio di consegna a casa. Dorando Giannasi, se leggi questo articolo, stiamo proprio pensando al tuo pollo allo spiedo!

Il pagamento è possibile solo alla consegna, in cash o con strisciatina di carta tramite app. Ma la cosa più importante di tutte è lasciare una recensione! Ogni runner ha infatti un profilo pubblico che mostra i voti e i commenti di chi lo ha già ingaggiato per i propri acquisti: un indicatore molto utile per chi deve fare il suo primo ordine. Perché fidarsi è bene, non fidarsi è… meglio! Allora, siete pronti per una consegna nella vostra zona in stile divanata facile? Et Walà, la soluzione!

Qui trovate tutte le info e il link dove scaricare l’app.

Articolo scritto in collaborazione con Walà


Views: 45


Il Milanese Imbruttito