Chiudi video
close adblock

Disabilita l'adblock

Ué grandissimo! Ti piace leggere i nostri articoli?
Allora non fare il giargiana, disabilita l’adblock
(così fai girare l’economia, taaac)!

close adblock

Ti ho beccato Giargiana!

Disabilita l’adblock (così fai girare l’economia, taaac)!

Ok

News
dims

Milano sempre più città del mondo con l’approvazione dell’ultimo emendamento da parte del Consiglio Comunale: molto presto, nella nostra città, arrivarà quella che a Londra è conosciuta da tutti come Oyster Card.

Tramite questa carta si possono attraversare i tornelli della metro senza acquistare il biglietto, scalando di volta in volta il credito caricato in precedenza.

Come detto, con l’approvazione dell’ultimo emendamento firmato Milano Progressista, lo stesso meccanismo arriverà anche nella nostra città. Per il momento, non sappiamo né quando né come.

A Milano è già presente un servizio simile, ma solo per chi utilizza la carta di credito. Come precisato da Anita Pirovano, capogruppo di Milano Progressista, l’obiettivo è proprio quello di estendere questo servizio a tutti i cittadini milanesi.

Durante il dibattito sono stati bocciati altri due emendamenti: il primo di Gabriele Abbiati, consigliere della Lega, che voleva chiamare la tessera MilanoServizi e relazionarla ad altri servizi. Il secondo del Consigliere Alessandro De Chirico, Forza Italia, che voleva il riconoscimento della tessera solo per i residenti a Milano da almeno 10 anni.

Articolo scritto da Francesca Solazzo


Il Milanese Imbruttito