Chiudi video
close adblock

Disabilita l'adblock

Ué grandissimo! Ti piace leggere i nostri articoli?
Allora non fare il giargiana, disabilita l’adblock
(così fai girare l’economia, taaac)!

close adblock

Ti ho beccato Giargiana!

Disabilita l’adblock (così fai girare l’economia, taaac)!

Ok

News
cravatta-mascherina

La cravatta – si sa – è il marchio di fabbrica del guardaroba dell’Imbruttito, impresso indelebilmente a fuoco come solo il dop sul Grana Padano, perciò il brevetto di questa genialata non poteva che arrivare proprio dall’Italia: il tocco di classe, dopotutto, urla tricolore da ogni cucitura.

A inventare la safety tie o Vattinn è stata infatti Ulturale, azienda partenopea che da oltre settant’anni porta avanti la grande tradizione sartoriale napoletana, realizzando cravatte su misura.

Proprio in tempo di Covid-19 ecco arrivare l’idea chic per dare un twist alla situazione che è tutto meno che rosea: una cravatta che, grazie al savoir-faire di sarti e modellisti, si trasforma in un dispositivo perfetto per il distanziamento sociale.

Vattinn‘ si può trovare in tre varianti: blu con monogramma arcobaleno al sottonodo, bordeaux con punto a spillo azzurro e trama blu scura e azzurra. Il prezzo? 170 euro, niente per cui strapparvi i pochi capelli rimasti.

Per quelli interessati a svoltare il guardaroba dando merda ai colleghi, sappiate che è acquistabile nelle boutique monomarca di Napoli, Milano e Roma, nel Depot Men’s Concept Store (Varese), nel nuovo shop in shop di Parma o, in caso fosse tutto troppo fuori mano, sul sito.


Views: 3


Il Milanese Imbruttito