Chiudi video
close adblock Il Milanese Imbruttito

Disabilita l'adblock

Ué grandissimo! Ti piace leggere i nostri articoli?
Allora non fare il giargiana, disabilita l’adblock
(così fai girare l’economia, taaac)!

close adblock Il Milanese Imbruttito

Ti ho beccato Giargiana!

Disabilita l’adblock (così fai girare l’economia, taaac)!

Ok

Lifestyle News
2818milanosciurcarera-1

Avete mai notato, al numero 13 di Corso Vittorio Emanuele, lo Scior Carera?

I milanesi lo han sempre chiamato anche Omm de Preja: si tratta di un bassorilievo del III secolo d.C. rappresentante un uomo in toga. La statua non è sempre stata lì. In principio si trovava all’interno della Chiesa di San Giorgio al Pozzo bianco, e nei secoli ha poi avuto diverse collocazioni tra via San Pietro all’Orto e Vittorio Emanuele.

Ai suoi piedi c’è un’epigrafe che recita «Carere debet omni vitio qui in alterum dicere paratus est», ovvero (per i caproni che non sanno il latino, cioè quasi tutti) «Deve essere privo di ogni colpa chi è pronto a parlare contro un altro». Frase attribuita a Cicerone. Proprio all’incipit della frase (Carere) si deve il nome popolare di Scior Carera.

Da sempre lo Scior Carera è un simbolo milanese dello sberleffo contro il potere. 

Credit immagine di copertina


Vai all'articolo precedenteIndietro
Il Milanese Imbruttito