Chiudi video
close adblock

Disabilita l'adblock

Ué grandissimo! Ti piace leggere i nostri articoli?
Allora non fare il giargiana, disabilita l’adblock
(così fai girare l’economia, taaac)!

close adblock

Ti ho beccato Giargiana!

Disabilita l’adblock (così fai girare l’economia, taaac)!

Ok

Lifestyle

Viaggiare per l’Imbruttito è l’unico momento in cui può rinunciare a cuor leggero a call, apericena, happy hour, ape senza far rischiare alla società un crollo finanziario.

Staccare la spina anche per codesta macchina da fatture, è giusto, sacrosanto e pure doveroso… Sempre se il Pil mondiale lo permette! Giunti al momento della prenotazione però, sorgono i primi problemi sul dove-come-quando-perché prenotare la tal destinazione. Se per tutto l’anno decisione è il suo soprannome, ecco il primo crollo.

Niente paura, ecco gli 8 quartieri più cool d’Europa in cui sperperare, finalmente, il vil denaro senza essere però banali.

1_Monti (Roma)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Credit immagine

Partiamo giocando in casa nella Capitale, emblema della Dolce Vita. A due passi dal Colosseo, che scazzotta amichevolmente con l’arte classica, ecco locali alla moda, boutique vintage da fashion urlo e ristorantini chic per gli chef della domenica e per i buongustai. Per chi poi, è a caccia di barbuti biciclettati, eccovi il numero uno dei ritrovi hipster. Ahò, parcheggiamo la vespa e famòse un drink!

2_Canal Saint Martine (Parigi)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Credit immagine

Avvolto nel romanticismo spettinato della città dell’amore, ecco il canale attorno a cui giovani, suonatori, famiglie e sportivi incalliti, si godono l’aria aperta tutti insieme, sorseggiando buon vino bianco leggermente frizz. Se il bacio rubato fuori dalla metropolitana vi sembrava poetico, non avete ancora visto questo meraviglioso quadretto impressionista. Marvelleux!

3_Malasana (Madrid)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Credit immagine

Soprannominato quartiere delle meraviglie, è la zona più flashata dai turisti. Caotico, colorato, vivace, è costituito da tipiche strade madrilene costellate da murales e mercatini di prodotti tipici in cui perdere non solo la testa, ma anche il portafoglio – e non perché te lo scippano. Tranquilos chicos!

4_Dalston (Londra)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Credit immagine

Accantonate per un attimo, signori Imbruttiti, Camden e Bricklane ed embrace e pensate a Dalston, soprattutto se la musica è la vostra passione. Look messy da artista, questo quartiere è popolato da negozietti vintage e music store che strizzano l’occhio alle band anni ’70 e ’80. Don’t be afraid of mostrare capelloni e bandana!

5_Sint-Pietersnieuwstraat (Gent – Belgio)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Credit immagine

Già che leggi città universitaria, hai capito l’andazzo. Oltre ai locali però, Gent ha una strada d’artista… Fatta d’artisti: Sint-Pietersnieuwstraat. Poeti, dj e ogni qual soggetto ti possa rubare il cuore e regalare montagne russe di passione. Heel interessant!

6_Norrebro (Copenhagen)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Credit immagine

Anche qui, lasciate perdere canali, casette colorate e legno. Vivace e colorato tre volte le facciate tipiche delle abitazioni, Norrebro è un quartiere noto per… Buona cucina e vita mondana. Alla faccia di betulle e montanari! La cosa figa? Prezzi ridicoli. Skøn!

 7_Kreuzberg (Berlino)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Credit immagine

Berlino ne ha viste e Berlino ne ha fatte. Fino al 2001 era un Bezirk, ovvero un distretto indipendente. Oggi invece, sventola vittorioso il riconoscimento di quartiere storico. Di sera dà il meglio di sè con musica dal vivo e sciami di giovani nei locali. Se I Ragazzi dello Zoo di Berlino vi hanno traumatizzato, un saltino lo farei per rifarvi gli occhi. Das ist eine gute Idee.

8_Amsterdam-Noord (Olanda)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Credit immagine

Ex-quartiere industriale adibito all’estrazione della torba, oggi è la patria degli artisti e accoglie numerose attività culturali e creative. Se non fai nulla di artistico o sei proprio una chiavica in tutto ciò che non comprende i numeri, non disperare: c’è posto anche per te. Tutto l’anno infatti, si organizzano festival musicali oltre al più grande mercato delle pulci d’Europa. Gaan si dice, no?

Non resta che partire!


Il Milanese Imbruttito