Chiudi video
close adblock

Disabilita l'adblock

Ué grandissimo! Ti piace leggere i nostri articoli?
Allora non fare il giargiana, disabilita l’adblock
(così fai girare l’economia, taaac)!

close adblock

Ti ho beccato Giargiana!

Disabilita l’adblock (così fai girare l’economia, taaac)!

Ok

Lifestyle
ceskiello_copertina

Segni particolari: nato a Barletta, residente a Milano dal primo vagito, classe 1985, segno gemelli («diversi», puntualizza lui). Se Chiara Takes Ibiza, allora Ceskiello takes #TheFerragnez: le prodezze del ruspante amico di Fedez – all’anagrafe Francesco Lattanzio – hanno fatto il giro dell’internet, eleggendolo a vero protagonista del matrimonio più chiacchierato (e instagrammato) dell’anno. Lui si schernisce: «non sono un VIP, ma un NIP: not important person», eppure la nostra chiacchierata durante un caldo sabato di settembre in un bar di San Babila è stata più volte interrotta da fan che lo supplicavano di scattare una foto o un selfie. Ceskiello si presta con entusiasmo, rimanendo comunque umile: nella vita si occupa di logistica alimentare, sognando però un futuro da showman che, dagli assaggi avuti lo scorso primo settembre, pare decisamente la carriera che più gli si addice. Conosce Fedez nel 2011 tramite Luca, il bodyguard del rapper: Cesky in quel momento è disoccupato, non ha la più pallida idea di chi sia Fedez, e si ritrova in quattro e quattr’otto a fargli da backliner. Lavorano insieme in occasione del tour Pop-Hoolista e intanto nasce una grande amicizia, culminata con l’istituzione de I Cavalieri (aka gli amici zarri le cui gesta hanno allietato #TheFerragnez): «pochi ma buoni; Cavalieri si nasce, non si diventa; siamo nati otto e moriremo otto».

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ceskiello (@ceskielloo) in data:

L’effetto post-matrimonio lo travolge in modo un po’ inaspettato, procurandogli nuove occasioni a livello professionale e regalandogli una routine sessuale tutt’altro che monotona – «sì, sto scopando veramente tanto», ammette con estremo candore.
Genuino, schietto e senza filtri (di Instagram, ma non solo): abbiamo deciso di chiedere a Ceskiello un’opinione, in termini di Bella! o Bella Merda!, rispetto a una serie di mode, personaggi e abitudini meneghine. Sarà anche un Cavaliere, però da qui a essere un Imbruttito… beh, sapete che ce ne passa.

La trap: Bella! (Ma allo stesso tempo anche Bella Merda!)
«Mi piace a livello musicale, ma parla di ragazzi che non vogliono fare un cazzo, che si drogano, che vanno in giro firmati e amano i soldi facili. Quindi insomma, dà un’immagine un po’ sbagliata, sebbene sia figo ascoltarla».
(Noam Chomsky scansate) 

Starbucks a Milano: Bella!
«Oddiooo… Il tempio del caffè! L’Italia si sta svegliando ed evolvendo: è una bellissima cosa, nonostante il caffè più buono, si sa, ce l’abbiamo noi».
(E con quest’affermazione diciamo stop alle polemiche)

Fare il tavolo in discoteca: Bella Merda!
«È una roba da sboroni anni ‘90, dai! Sono i poracci che si vogliono far vedere e sbocciano Moët & Chandon ‘Ué figa spacco tutto’».
(Vorrei abbracciarti, ma temo l’etica giornalistica lo vieti) 

Le Birkenstock: Ma che cazzo sono??
(Quando una domanda vale più di mille risposte)

Il dating online: Impara l’arte e mettila da parte, Classe A solo Mercedes esperienza massima in tutti questi anni (ipse dixit)
(Credevo fosse amore, invece era una App: Cesky in realtà mi rivelerà di essere rimasto deluso dal dating online, indi: Bella Merda!) 

L’All You Can Eat: Bella!
«Quando capita mangiamo alla grande! A lungo andare mi nausea, quindi non sempre, però in generale non mi dispiace».
(Vaglielo a raccontare agli Imbruttiti…)

 La moda no wax (evitare intenzionalmente la ceretta, ndr.): Bella Merda!
«A me piace la ragazza delicata, pulita: Ceskiello è molto selettivo, quindi NO».
(Le estetiste cinesi, che salutiamo affettuosamente, ringraziano)

 

Cesky in evidente crisi di fronte alla moda no wax

I vegani: Bella!
«Pensaci un attimo: il cavallo mangia solo l’erba, eppure che muscoli ha? Ci hai mai pensato?».
(No, in effetti non ci avevo mai pensato)  

I radical chic milanesi: Bella Merda!
«Ma chi, i Sancarlini? Svermoni dietro il coppino subito!».
(Pronto, Accademia della Crusca? Vorrei chiedere l’aggiunta di un neologismo) 

I sandali con il calzino: Bella Merda!
«Io odio chi – in una città che non è di mare – se ne frega e va in giro vestito come se fosse al mare. Odio!».
(100% Imbruttito) 

Scoreggiare in metro: Bellissima!
«Con tutte le puzze che ci sono in metro, tra ascelle, cibo e fiati pestilenziali, è il minore dei danni».
(Mal comune, mezzo gaudio)  

I gabber: Bella!
«Hanno pensieri molto estremi, però a livello di personaggi sono imbattibili. Poi anni fa ho avuto anche io una fase gabber, quindi…».
(Passata alla storia come il Periodo Blu di Ceskiello) 

Sesso al primo appuntamento: Bella! (Ma non mi fidanzerò mai con te)
«Eh perché così è troppo facile, non c’è più il bello della conquista!».
(Donne, state in campana)

 L’apericena: Bella Merda!
«È una trashata: ci va gente di merda, che con massimo 10 euro si ingozza, poi magari li becchi più tardi che vanno in giro con la bottiglia di spritz comprata all’Esselunga. NO».
(Vade retro poverate)

Prima di andare a fare l’apericena, guardate intensamente questa foto 

La balera: Bella!
«Io mi diverto ovunque, inclusa la balera. Poi vuoi mettere la sciura stilosa che magari ti invita a ballare?».
(D’altronde sciura is the new sexy) 

I piedi della Ferragni: Bella!
«I piedi della Ferragni vengono male in foto e nei video, ma in realtà sono piedi normalissimi e molto belli! Non so perché la gente se la meni con ‘sta cosa, forse le vogliono trovare per forza un difetto?».
(#VeritàPerChiaraFerragni)

CR7 alla Juve: Più che Bella!
«Non sono juventino (è milanista, ndr.), ma avere un campione così in Italia è incredibile: cosa gli puoi dire? Il primo giorno che è arrivato ha fatto vendere alla società 150mila magliette per un valore di… boh, tanti soldi».
(Tifoso, imparziale, e pure economista)

1.600 Euro per un iPhone: Bella! (Ma con il contratto)
«Nel senso, ok se lo paghi a rate massimo 35 Euro al mese e con l’assicurazione sul furto… ma 1.600 son tanti, cazzo!».
(E fu così che finimmo di pagare l’iPhone nel 2026)

Rutto libero quando si è in coppia: Bella Merda!
«Mi vergogno, non lo farei mai! Però ti dico, se una donna lo facesse con me potrei innamorarmi perché mi scatterebbe la libidine».
(Burp!) 

Una notte con Marina Di Guardo (la mamma di Chiara Ferragni, ndr.): Bella!
«Per soldi? No dai scherzo, se dovesse capitare – e non credo proprio – non lo escluderei. D’altronde è una gran bella signora, no?».
(Insomma, è ufficiale: Ceskiello risente del fascino della donna matura) 

Chi butti giù dalla torre: Chiara Biasi o Gilda Ambrosio?
«Dico “Bella” per entrambe, ma butto giù Gilda e scelgo Chiara perché tutti noi Cavalieri con lei abbiamo instaurato un bellissimo rapporto. È gentile, simpatica e ci sta dentro: bella per Chiara Biasi!».
(Favoriamo un video a dimostrazione di quanto sopra)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chiara Biasi (@chiarabiasi) in data:

Non so voi, ma Imbruttito o no – ai posteri l’ardua sentenza – io ormai ho raggiunto un’unica, grande certezza: nella vita c’è bisogno di più Ceskiello. Con buona pace dell’All You Can Eat.
Oddiooo!!


Il Milanese Imbruttito