Chiudi video
close adblock

Disabilita l'adblock

Ué grandissimo! Ti piace leggere i nostri articoli?
Allora non fare il giargiana, disabilita l’adblock
(così fai girare l’economia, taaac)!

close adblock

Ti ho beccato Giargiana!

Disabilita l’adblock (così fai girare l’economia, taaac)!

Ok

Lifestyle News Food&drink
71zsq8ci1ql._sl1242_

Poteva forse il food rimanere escluso dalle psicosi di massa? Se pensavate che la massima espressione del perfezionismo fosse portare 20 schisce diverse per ogni componente dell’insalatona, siete parecchio, parecchio naïf.

In Italia, dove nonne e mamme cambiano piatto ogni volta che si passa da una portata all’altra, non vige chiaramente la cultura del piatto unico, tipico invece dei paesi orientali, medio-orientali e sudamericani. È proprio per questo motivo che il saparatore di cibi può diventare il king degli utensili da cucina.

Per tutti coloro che impazziscono alla sola idea di due cibi diversi nello stesso piatto e che non concepiscono, nemmeno nel loro incubo peggiore, l’idea di un secondo affiancato da un primo, il Food Cubby vi cambierà la vita: i separatori di forma semicircolare vi eviteranno il contatto tra i cibi, ottimizzando tempi e lavaggio piatti, mantenendo intatti i sapori.

I separatori sono disponibili in due diverse dimensioni e, a quanto si legge sul sito, sono dei veri e propri oggetti miracolosi. Pensate che non solo aderiscono perfettamente al piatto, ma aiutano anche a infilzare il cibo con le posate: cose dell’altro mondo!

I Food Cubby stanno spopolando principalmente tra i genitori con bambini piccoli annessi. Questo perché, in poche semplici mosse, rendono meno un calvario il momento pappa. Non solo. Anche chi ha ridotte capacità motorie ne gioverebbe.

Per tutti quelli che a 4 anni compiuti – senza particolari condizioni fisiche – intendono far proprio questo portento di scienza e tecnica, ecco il link dove acquistarlo!

Credit immagini


Il Milanese Imbruttito