Chiudi video
close adblock Il Milanese Imbruttito

Disabilita l'adblock

Ué grandissimo! Ti piace leggere i nostri articoli?
Allora non fare il giargiana, disabilita l’adblock
(così fai girare l’economia, taaac)!

close adblock Il Milanese Imbruttito

Ti ho beccato Giargiana!

Disabilita l’adblock (così fai girare l’economia, taaac)!

Ok

News
josh-applegate-cwgk-u9phoo-unsplash

Ok, lo abbiamo capito. Dobbiamo stare a casa. Ma dopo ore a cazzeggiare tra pc e smartphone, dopo aver sbrigato le faccende di casa, sistemato la famosa lampadina che attendeva il suo momento da mesi, cucinato come se fossimo a Masterchef e cazzeggiato di nuovo al pc, potremmo aver bisogno di qualche nuovo svago. Che succede, ad esempio, se abbiamo esaurito i libri da leggere? Usciamo a comprarne uno rischiando? Certo che no. Per risolvere questo problema è nata l’iniziativa dei libri a domicilio.

Già, perché al di là della nostra esigenza di passare il tempo a casa, anche il mercato del libro ha subito pesanti conseguenze da quando è scoppiata l’emergenza Coronavirus. In media, il calo registrato è del 25%, ma è stato superato anche il 50% in Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna (che insieme a Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia e Liguria, sono le regioni in cui si legge di più).

Per incoraggiare la lettura e provare ad arginare il crollo delle vendite, alcuni librai hanno deciso di portare i libri a domicilio a casa dei clienti. Ecco allora, su indicazione del sito Solo Libri, quali sono le librerie indipendenti della Lombardia che fanno consegna a domicilio: Libreria Verso (Milano), Tempo Ritrovato (Milano), Libreria Volante (Lecco), Covo della Ladra (Milano), Liberia Tarantola (Sesto San Giovanni), Libreria Libri al Sette (Carugo), Libreria Le mille e una pagina (Mortara), Libreria Virginia e Co (Monza), La Giratempo (Nerviano).

Qui trovate l’elenco completo regione per regione in aggiornamento.

Naturalmente non dimentichiamoci del book delivery via Glovo. Forse ancora non tutti sanno che, esattamente come si ordinano pizze, panini e sushi a domicilio, lo stesso si può fare con i libri (e tanti altri prodotti). Ecco così che si può spulciare sul catalogo Feltrinelli o Mondadori e ordinare il proprio romanzo, fumetto o quello che è restando placidamente seduti sul proprio divano. Comodo no?

Articolo scritto da Wendy Migliaccio


Vai all'articolo precedenteIndietro
Il Milanese Imbruttito