Chiudi video
close adblock

Disabilita l'adblock

Ué grandissimo! Ti piace leggere i nostri articoli?
Allora non fare il giargiana, disabilita l’adblock
(così fai girare l’economia, taaac)!

close adblock

Ti ho beccato Giargiana!

Disabilita l’adblock (così fai girare l’economia, taaac)!

Ok

Food&drink
cruscos-potenza

Bravi. Queste sono le idee che ci piacciono, quelle degne di essere menzionate in un momento storico in cui essere incazzati e avercela col mondo pare essere la scelta più facile (e comprensibile). Diamo a Cesare quel che è di Cesare: l’idea è venuta al ristorante Crusco’s di Potenza. Visto che a causa del nuovo Dpcm, i locali devono chiudere alle 18, quelli del Crusco’s – Linda e Salvatore – hanno pensato bene di regalare il cibo avanzato della giornata alle persone in difficoltà.

“Sappiamo che ci sono famiglie, persone sole, in grosse difficoltà economiche. Non possiamo e non vogliamo stare a guardare. Ogni giorno tonnellate di cibo invenduto finiscono nella spazzatura. Da oggi il nostro ristorante dalle 18 alle 18.30 dopo la chiusura e nella massima discrezione, a chiunque si presenti perché in difficoltà, REGALA in vaschette da asporto il non venduto della giornata. E se casomai avessimo venduto tutto, nessuno andrà via a mani vuote”.

“In questo momento il nostro lavoro è al minimo storico, pari a quasi a zero e così abbiamo deciso di consegnare tutta l’eccedenza del non venduto alle famiglie che hanno bisogno di essere aiutate – ha spiegato all’Ansa Salvatore Conte, uno dei proprietari di Crusco’s. “Regalare quello che non vendiamo invece di buttarlo nella spazzatura ci pare molto più intelligente e umano“. Del resto tra i tanti che si sono rivolti al ristorante per ricevere le vaschette in regalo ci sono anche i nuovi poveri, colpiti proprio dalla maledetta pandemia.

E sulla scia del Crusco’s anche altri locali di Potenza hanno deciso di accodarsi alla lodevole iniziativa, come BurBaCa Potenza Verdecrudo. Del resto oh, tocca chiudere alle 18 e c’è poco da fare. Bisogna solo scegliere se abbassare le serrande sfanculando il virus e tutti i suoi parenti in colonna oppure abbassare le serrande sfanculando il virus e tutti i suoi parenti in colonna dando però, al contempo, una mano a chi sta peggio di noi.


Views: 21


Il Milanese Imbruttito