Chiudi video
close adblock Il Milanese Imbruttito

Disabilita l'adblock

Ué grandissimo! Ti piace leggere i nostri articoli?
Allora non fare il giargiana, disabilita l’adblock
(così fai girare l’economia, taaac)!

close adblock Il Milanese Imbruttito

Ti ho beccato Giargiana!

Disabilita l’adblock (così fai girare l’economia, taaac)!

Ok

News
lineametrom4_

Mai una gioia. Finalmente la metropolitana blu di Milano, la M4, è pronta per entrare in funzione, ma rimarrà impagliata esattamente dov'è, perché in giro c'è troppa poca gente. Triste ma vero. Lo ha comunicato Palazzo Marino con una nota, spiegando che nonstante la M4 abbia superato tutti i collaudi della tratta Linate-Forlanini Fs, non entrerà subito in servizio. "Il numero di passeggeri destinati a Linate è tuttora, in ragione della situazione pandemica, ancora al 30% del normale e il numero di utenti che usufruirebbero della linea 4 non giustificherebbe il costo di un servizio che graverebbe sulla città".

E ma che peccato, dai. Colpa della pandemia, la solita stronza che ci toglie pure il piacere di scorrazzare su un treno nuovo di zecca. Del resto, in quanti hanno voglia di andare a Linate per prendere l'aereo e volare in vacanza all'estero? Pochi, chiaro. "Nei giorni scorsi - si legge nel comunicato del Comune - il Ministero delle Infrastrutture e per le Mobilità Sostenibili ha dato il nulla osta per l'avvio dell'esercizio delle prime tre stazioni della linea metropolitana. Stazioni, treni e apparati hanno dunque superato tutti i collaudi, il pre-esercizio e le simulazioni negli orari di viaggio e con i passeggeri: la prima tratta M4 è pronta sotto ogni punto di vista". 

metroblu.jpeg

"L’amministrazione ha deciso di continuare a tenere sotto controllo la situazione di Linate e, in assenza di incrementi significativi di passeggeri, di attivare il servizio quando la linea raggiungerà la stazione di Dateo". Cioè, ne riparleremo nel 2022. Niente di nuovo comunque, già a inizio giugno Beppe Sala aveva chiarito che "Per farla funzionare ci devono essere un minimo di economics. Il traffico su Linate è al 30% del normale. Farla funzionare per il gusto di farla funzionare credo che sia fare un danno alla cittadinanza. Detto ciò ci tengo molto e credo che entro luglio faremo un viaggio di prova per far vedere come è la metropolitana. Il passo successivo sarà poi pensare alle altre tratte, in particolare a me sta a cuore l'arrivo a San Babila, previsto per fine 2022".

Già a febbraio la stazione di Linate era bella pronta, così come Repetti e Stazione Forlanini. L'inaugurazione, però, era stata posticipata proprio per mancanza di passeggeri: il transito di lavoratori e turisti su Linate, infatti, era calato dell'80% rispetto alla vita pre Covid. Peccato, confidiamo nel 2022.


Vai all'articolo precedenteIndietro
Il Milanese Imbruttito