Chiudi video
close adblock Il Milanese Imbruttito

Disabilita l'adblock

Ué grandissimo! Ti piace leggere i nostri articoli?
Allora non fare il giargiana, disabilita l’adblock
(così fai girare l’economia, taaac)!

close adblock Il Milanese Imbruttito

Ti ho beccato Giargiana!

Disabilita l’adblock (così fai girare l’economia, taaac)!

Ok

Lifestyle News
1200px-oratorio_di_san_protaso_vescovo

Sapete qual è la chiesa più piccola di Milano? Si chiama San Protaso al Lorenteggio e si trova, appunto, al centro di Via Lorenteggio dove fa da spartiacque tra le corsie.

Il suo fascino risiede nella mancanza di notizie riguardo alla nascita, tanto che non si sa con esattezza l’anno in cui venne costruita. In principio fu, secondo le voci, una piccola cappella voluta dai contadini, utilizzata prima degli anni ’50 addirittura come fienile, attirando moltissime lucertole sulle sue pareti alle quali si deve il soprannome di Chiesa delle Lucertole. In realtà si tratterebbe di una cappella facente parte dell’omonima Cascina-Monastero benedettino un tempo sito poco distante in Via Tolstoj. 

Credit immagine

Tra le varie leggende che la riguardano, si narra che qui pregò il Barbarossa prima della Battaglia di Legnano e che fu uno dei luoghi di ritrovo per i Carbonari milanesi.

La rilevanza storica per la città è talmente notevole che proprio in corrispondenza della piccola chiesetta, al fine di preservala integra per le future generazioni, sono stati deviati i lavori della linea metropolitana M4, scongiurandone la demolizione.

Credit immagine di copertina


Vai all'articolo precedenteIndietro
Il Milanese Imbruttito